Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/fogoval5/public_html/libraries/cms/application/cms.php on line 471
Friuli – Scoprire Nostre Radici!

FRIULI – SCOPRIRE NOSTRE RADICI!

Congresso Logo

FRIULI – SCOPRIRE NOSTRE RADICI!

Federazione dei Fogolârs del Canada

23-27 luglio  2014

Congresso Logo

Ecco alcune ottime ragioni per partecipare a FOGOLÂRS 2014 in FRIULI:

  • Allargare il giro di amicizie e conoscenze
  • Escursioni in autobus rilassanti e istruttive
  • Cibo e vini friulani: un’esperienza fantastica tutta da assaporare
  • Approfittate della bellezza e della storia del FRIULI
  • Non parlate italiano o friulano? Le guide parlano anche inglese
  • Ottimi risparmi con i pacchetti-viaggio sia per le escursioni che per i pasti!
  • Possibilità di partecipare alla riunione mondiale di  Friuli nel Mondo il  2 e 3 agosto.
  • É un’OCCASIONE UNICA; non perdetela!

Fra i più bei posti del Friuli, potrete visitare:

Il Castello di Udine – Nel salone del Parlamento di questo castello del 16o secolo si riuniva il Consiglio della Patria del Friuli, uno dei primi parlamenti del mondo. La sala sarà aperta in via esclusiva per le cemonie di aperture di FOGOLÂRS 2014.

Gemona / Venzone – Le due pittoresche cittadine, riedificate dopo il sisma del 1976, sono diventate il simbolo della rinascita del Friuli.

Lago di Cavazzo – É il lago naturale più largo della regione. Situato nelle Alpi Carniche, bagna i comuni di Cavazzo Carnico, Bordano e Trasaghis.

San Daniele – É famosa in tutto il mondo per il prosciutto crudo ed offre stupendi panorami verso la pianura e la montagna. La città ospita la Biblioteca Guarneriana, una delle più prestigiose d’Italia e la più antica del Friuli.

Valvasone – Cittadina medievale ricca di storia e cultura, fondata durante l’Impero romano.

Pordenone – Capitale provinciale moderna e attiva. Il municipio è un bell’ esempio di architettura gotica.

Spilimbergo – La Città del Mosaico ospita la Scuola Mosaicisti del Friuli, di fama mondiale.  Nel 2013 ha condiviso con altre 20 città  della penisola il titolo di “Gioiello d’Italia”.

Fagagna – Sette borghi antichi e distinti compongono la cittadina collinare. Qui la Cjase Cocèl ospita l’interessante Museo della Vita contadina.

Palmanova – Capolavoro dell’architettura militare veneziana, edificata a baluardo contro le invasion turche, la città fortezza presenta una planimetria peculiare: una stella a nove punte perfettamente simmetrica con una grande piazza centrale.

Aquileia – Area archeologica di primaria importanza,  la città è stata dichiarata parte del Patrimonio mondiale dell’UNESCO. Gli scavi hanno messo in luce i resti del Foro, della Basilica, di cimiteri, di pavimenti a mosaico e numerose fondamenta di case.

Redipuglia – La zona è stata teatro di sanguinose battaglie durante la Prima Guerra mondiale ed è famosa per il Sacrario militare, il più grande d’Europa. Per sottolineare il 100o anniversario dell’inizio di questo conflitto, si terrà una cerimonia commemorativa con la partecipazione di Peter McGovern, ambasciatore canadese in Italia, del console onorariO Primo I. DiLuca e di altre personalità.

Trieste – Capitale amministrativa della regione e città portuale fra l’Adriatico e la Slovenia.  

Cividale – Città patrimonio mondiale dell’UNESCO, fondata nel 53 a.C. da Giulio Cesare con il nome di Forum Iulii. É stata un importante incrocio di popoli e culture, dai Celti ai Romani ai Longobardi, che ne hanno fatto la capitale del loro primo ducato in Italia e infine al Patriarcato di Aquileia. Tutti hanno contribuito a rendere la città un gioiello artistico.

Codroipo – Abitata fin dall’epoca romana con il nome di “Quadrivium”, che significa punto d’incontro di quattro strade.

Villa Manin – Questa villa del 17o secolo è stata la residenza dell’ultimo Doge di Venezia e farà da sfondo alle cerimonie di chiusura e alle celebrazioni del 40o anniversario della Fedrazione, che includeranno la presentazione di riconoscimenti e certificati di merito, oltre alla messa in terra di alberi commemorativi.

 

NON VI SIETE ANCORA ISCRITTI? COSA ASPETTATE?

ARRIVEDERCI IN FRIULI!

**IL PROGRAMMA È SOGGETTO A CAMBIAMENTI**